Tinduf
Immigrazione: Roma, nasce Sportello multiculturale di ascolto del disagio

Il Centro Islamico Culturale d’Italia tra i promotori con Sapientia Mundi La Fondazione “Sapientia Mundi” onlus, in collaborazione con la Nuova Alleanza dei Comuni d’Italia, apre lo “ Sportello multidisciplinare e multiculturale di ascolto del disagio”, con sede in Piazza dei Quiriti 3, Roma, che in emergenza COVID-19 assume estrema importanza per la popolazione e […]

Algeria: proteste nei campi profughi di Tinduf

Interrotta una celebrazione per condannare la corruzione Si sono registrate proteste nei campi di Tinduf, nel sud dell’Algeria, contro la corruzione.

Terrorismo: a Torino l’esempio dei progetti di deradicalizzazione del Marocco

Si conclude oggi a Torino la due giorni di conferenze dal titolo: “Prevenire l’estremismo violento e il ruolo della società civile, sfide presenti e future” che vede il confronto di esperti del settore della lotta all’estremismo e alla radicalizzazione delle italiani e stranieri. A concludere gli interventi della prima giornata di lavori è stato El […]

Come l’Italia ha venduto veicoli armati alla Russia

Un’inchiesta condotta da Benjamin Strick, Leone Hadavi e Bashar Deeb e pubblicata su Bellingcat ha messo in luce come l’Italia abbia venduto veicoli armati alla Russia, nonostante i divieti imposti dalle sanzioni in vigore a seguito dell’aggressione da parte di Mosca all’Ucraina. 

Su AffariInternazionali vengono chiarite sul piano giuridico le misure restrittive alla circolazione delle persone adottate sia a livello nazionale, come è avvenuto in Italia, che a livello internazionale.

Marta Dassù dalle pagine di La Stampa mette in evidenza i rischi di de-globalizzazione portati (o accentuati) dal Covid-19, dei potenziali effetti tossici che rischiano di contagiare l’economia, e dell’ennesima incapacità da parte dell’Unione Europa di saper fronteggiare emergenze transnazionali.

Sempre sul Coronavirus, su GlobalSecurity.org è presente una pagina in cui sono raccolte le diverse fake news circolate finora sul Covid-19 (contenuto in inglese).

Hesham Sallam, co-editor di Jadaliyya, analizza la figura di Husni Mubarak, il quarto presidente dell’Egitto che ha governato il paese dal 1981 al 2011, anno della rivoluzione che ha portato alla sua caduta e alla presa del potere da parte Abdel Fattah al-Sisi.