Di Redazione

Si è spento all’età di 72 anni Riyad Tatari, Presidente della Comunità Islamica di Spagna. Ne ricordano la figura il Segretario generale del Centro Islamico Culturale d’Italia, nota come la Grande moschea di Roma, Abdellah Redouane, e i membri del Centro.

In una nota la Grande moschea di Roma esprime il suo “più profondo e sincero sentimento di cordoglio per la tragica scomparsa, causata dal Covid-19, del dott. Riyad Tatari, Presidente della Comunità Islamica di Spagna. Nei suoi 72 anni di vita egli ha sempre operato sulla via della convivenza pacifica e del dialogo tra fedi e comunità, sia nella sua professione di medico sia nel suo ruolo di guida religiosa e di imam della moschea di Madrid”. Secondo quanto spiega Redouane, “la comunità islamica spagnola e il mondo dell’Islam perdono un grande leader, rispettato e apprezzato a livello internazionale, e il principale artefice, nonché firmatario, dell’accordo tra Comunità Islamica di Spagna e il Regno di Spagna. Iddio l’Altissimo gli usi misericordia”.