Di Redazione

Il Polisario “è coinvolto nel traffico di armi, persone e droga e costituisce quindi una vera minaccia alla sicurezza nella regione del Sahel”. Lo ha sottolineato l’ex premier francese Manuel. Valls, ospite di una trasmissione del canale televisivo spagnolo “Antena3 ″. L’ex premier francese ha definito “irresponsabili” le posizioni di Podemos, partito di minoranza nel governo di coalizione spagnola, riguardo al Sahara marocchino e ai separatisti, “Sapendo che il Polisario è coinvolto nel traffico di armi, esseri umani e droga nella regione del Sahel”. “Non dobbiamo cantare dietro le quinte”, ha avvertito Valls, invitando il governo spagnolo a “essere responsabile e all’altezza delle sfide che il paese e l’Europa devono affrontare”. L’ex primo ministro francese ha anche affermato che il Marocco è un importante alleato per l’Europa. “Il Marocco è un alleato essenziale nella lotta al terrorismo e al jihadismo, che costituisce una grande sfida per l’Europa”, ha osservato. “Abbiamo migliaia di persone radicalizzate nei nostri Paesi, per questo abbiamo bisogno della collaborazione dei Paesi africani, e più in particolare del Marocco”, ha insistito.